Rapallo webcam di nuovo in tilt.

Questa volta potrebbe essere uno dei seguenti problemi.

  1. Si è rotto il modem.
  2. Si è rotto il tempostato orologio interrompi-corrente (nome inventato).
  3. Si è staccata una spina.
  4. Si è rotta la webcam.
  5. Si è fulminato uno spinotto.
  6. E’ andata via la corrente.
  7. Si è interrotto il servizio ADSL.
  8. La Vergine è entrata in Acquario inseguita dal Toro ed ora per terra ci sono 10 cm. di acqua.
  9. Altro n.o.s.

E va bene, dovrò tornare a Rapallo.

Nel frattempo l’ansia e l’insonnia nonostante le pilloline serali mi portano ad essere in ufficio prima delle ore 7. Per monitorare chi dovesse venire nel mio ufficio per portarmi via un computer che avrà si e no 10 anni e dei classificatori con cartacce, ho messo una webcam che oltretutto potrebbe essere utile ad identificare i separatisti del Righi quando fanno le loro riunioni segrete nel mio ufficio.

 

Leave a comment

Il grigiore del Lunedì

Come stai?

Vorrei parlare brevemente di me. La mia eta e di 32 anni, sono una bruna, il mio corpusco e di 169 cm con tutto il mio 52 kg.

Sono sola. Non ho mai sposato e non ho figli. Se mi rispondete, ti inviero una photo nella prossima lettera. Spero che sono interessato a loro. Se non sono interessati a me, ignora il mio messaggio. E non ti inviero piu lettere.

Come stai? Come e il tuo stato d’animo? Ti ho trovato in un sito di incontri. Vuoi un rapporto serio? Lo sto cercando. Spero che tu non sia interessato solo a flirtare. Non volevo flirtare.

Vorrei trovare il vero uomo con cui posso avere un rapporto lungo e serio. Molte volte ho incontrato l’uomo sbagliato, con cui non ero felice. Sono stanco di questi uomini! Voglio trovare l’uomo giusto per creare una famiglia e un rapporto serio. Sono gia stanco di sofferenza e sento il dolore nel mio cuore.

Ma spero che tu desideri trovare il tuo vero amore. Mi e piaciuto. Spero che mi scriverai indietro. Cordiali saluti La tua nuova fidanzata.

Una e-mail al giorno. Il suo corpusco di 169 centimetri la dice lunga, però non vuole flirtare. Il testo è abbastanza contorto, chi scrive usa un ambiguo plurale sia quando parla di se che quando si rivolge all’interlocutore. C’è una logica in tutto il suo discorso, una serie di messaggi criptati talmente bene che si capiscono, forse.  La ragazza che usa per se i pronomi maschili mi ha chiesto di evidenziarle il mio stato d’animo. Mi ha strappato un sorriso molto superficiale in una mattina in cui lo splendore del sole contrasta con la coperta grigia che ricopre i miei pensieri. Non ci sono fenomeni scatenanti specifici anche se i problemi non mancano, le ansie neppure. Oggi è così; la depressione è abbastanza potente da non essere subdola, forse c’è stata per diversi giorni o settimane ma oggi è uscita dal rumore di fondo inascoltato ed è finalmente conclamata. Bene, insomma, adesso che lo so, posso affrontare la settimana in attesa di un miglioramento. Comunque vaffanculo.

Leave a comment

Il castagno n°1.

Invece di andare a Cuneo, ho trovato un castagno al mercato nero, l’ho pagato in buoni sconto della LIDL, una sterlina d’oro ed un pagherò a 60 giorni. Adesso ha anche la gocciolante, perchè mi sembra chiaro che senza gocciolante nulla può sopravvivere a Basaluzzo.

Queste sono le piante che vivono nella Pozzanghera. Un improvviso ricordo di quanto avevo l’acquario in casa. E’ stato un lungo periodo di molti anni durante i quali sono passato da 50 a 250 litri di acqua e decine di pesci tropicali di acqua dolce. Far crescere le piante era difficile perchè i pesci le mangiavano o le sradicavano e c’era poco nutrimento. Mantenere un buon equilibrio e non far morire i pesci era tutt’altro che facile. Qui nella Pozzanghera invece le piante crescono anche troppo.

Fa davvero caldo e tutto si sta nuovamente seccando come era a fine Agosto. Pioggia in vista ? Nemmeno a 240 ore, ossia una situazione totalmente anomala per il periodo.

Leave a comment

Liquidambar S.

Ho magnuscato questa immagine per 10 minuti in un crescendo di disappunto. La prima conclusione alla quale sono giunto è che la foto fa schifo perchè è opaca, c’è poco contrasto, un po’ sfuocata. Poi però ho realizzato che tenevo il monitor del computer inclinato troppo e secondariamente avevo gli occhiali lerci. La foto non è davvero un granchè, ma i colori sono discreti. Autunno al Righi; i due Liquidambar sono al massimo, quelli che avevo messo a Basaluzzo sono lentamente morti per ragioni a me oscure. Il Liquidambar è un albero di crescita molto lenta e come conseguenza i vivai caricano prezzi esorbitanti. Sti cazzi. Per fare un Liquidambar ci vuole l’equivalente in denaro che serve per acquistare 4 Tigli.

 

HO SCRITTO LE IDENTICHE STRONZATE LO SCORSO AUTUNNO.

Ed ho anche pubblicato una foto sostanzialmente identica a quest’ultima.

 

Leave a comment

Miracolo a Genova.

Mentre io sono nel deserto padano a parlare di pozzi, Miriam mi telefona perchè sta assistendo ad un miracolo in Piazza De Ferrari. Pare che il nostro sindaco stia parlando in pubblico in un ottimo inglese in occasione di un evento internazionale.

Non stapperei champagne, sono agnostico e vedo una strada totalmente in salita, tuttavia comunque mi sembra una notizia incoraggiante. Le immagini della cerimonia faranno il giro d’Europa ed i nostri partners europei non crederanno alle loro orecchie, penseranno che è stato doppiato.

Nessuno al di fuori dei confini comunali avrà mai sentito parlare i nostri due sindaci precedenti, ma chi li ha sentiti ha ancora le orecchie che sanguinano. Non penso che tra i due facessero tre parole di Inglese, anche se loro ritenevano che Belin fosse stata una parola anche Inglese.

L’evento è sintomatico; chiunque in Italia arriva a ricoprire un ruolo istituzionale non penso possa conoscere un buon inglese perchè per arrivare ad essere sindaco – ad esempio – non credo abbia avuto tempo per viaggiare e fare carriere all’estero. Ha dovuto, fin dall’inizio, imparare a nuotare nella merda della incapacità e corruzione nostrana, ha dovuto baciare italianissimi culi a ripetizione, senza tregua, fino ad arrivare a riuscire a farseli baciare a propria volta. Infine ha imparato a nutrirsi con le stesse feci dei suoi compagni di partito o coalizione o salcazzo cosa. Dunque un sindaco che parla un buon inglese è un evento, secondo me, davvero estremamente improbabile.

Forse i radical-shit genovesi di aria sinistrosa e la loro controparte destra-gnurànt non possono apprezzare, perchè a loro personalmente non sembra arrivare alunchè direttamente nelle loro tasche, ma io sono convinto nella bontà e nelle speranze che si possono riporre in un sindaco che si esprime in un Inglese vero. Non quello del trio Berlusconi, Rutelli, Renzi, accumunati dal loro risibile Inglese pre-scolastico accompagnato dalla tremenda cocina nazional-popolare.

Speriamo bene, adesso un pochino meglio.

Leave a comment

Sono stato trollato.

Il termine è orrendo, ma fa parte del bagaglio di roba inventata perchè c’è Internet. Ho partecipato ad una discussione in cui un amico Americano ha definito “Dick” il suo presidente. OK, non è elegante, ma quell’uomo è esasperato, avere un presidente gretto come il Donald è davvero dura da digerire. E’ intervenuto un Troll, ossia una di quelle persone che intervengono sostenendo tesi assurde solo per esasperare gli animi o rompere le scatole. Lo faccio anch’io ogni tanto ma in modo così esasperato che il mio intento è palese e si dovrebbe capire istantaneamente che cerco solo di fa sorridere.

Segue un estratto della trascrizione dello scambio di opinioni, lo conservo a futura memoria; indipendentemente dalle intenzioni mie e dei trolls, mai più interagire con un vero o presunto supporter di Trump. Ho tolto il suo nome e sostituito con Trinariciute, altra parola inventata ma mi sembrava adatta. Ho eliminato molti commenti intermedi, altrimenti saturavo lo spazio di WordPress. Ecco la sintesi.

  • Stefano Menada I am not sure Pence is a puppet. Maybe he’s silently hoping that his turn will come soon. I don’t know, probably I am totally wrong.
  • Trinariciute The people have spoken: Republicans are in and Democrats are yesterday’s news.
  • Stefano Menada The people have spoken. It happened over and over in the past so I believe it is normal. I guess we have to wait for the people to speak again, if possible. In the meanwhile, you believe that democrats should accept lessons of style by anyone supporting someone like Donald Trump. Got it.

Dopo diversi scambi nei quali gli dico che il livello culturale del suo presidente mi sembra molto basso e che sono preoccupato, il tizio scopre che sono Italiano. Apriti cielo.

  • Trinariciute So now we must take political advice from someone who lives outside of the US? A country who switched sides in the middle of WWII because they realized that they were getting spanked? Why not start by focusing on the corrupt politics in your own country before trying to change those of the country that is the envy of the rest of the world? And let’s not forget that the Democrats have refused to denounce ANTIFA and Black Lives Matter, both of which are rascist organizations that are bent on suppressing free speech.
  • Stefano Menada And don’t forget that Christopher Columbus mob, Mafia, and Gotti. I rest my case, your hormon.
  • Trinariciute I am proud to be an Italian American, but that doesn’t take away from the fact that the corrupt political system in your country is far more corrupt than the one in the US . Your country does not have an immigration problem (Muslim refugees excepted) because no one wants to emigrate to a corrupt environment.
  • Stefano Menada I am only talking about one single man, not the Republicans, not the Congress, not the Americans, and you go back to WWII ? I am talking about ONE single man who, in my view, is a shame for an entire nation and you talk about government corruption and immigration. Why not the chemtrails and the Spaghetti Monster. I blame and show my poor consideration about one single man and you insult an entire country ? Congratulation and enjoy a leader of your kind….
  • Trinariciute You will be better served to address the corruption and inflation issues in your own country than to “pile on” a person who is halfway across the world who is of no consequence to you.
  • Stefano Menada no consequences on me ? I am not talking about the president of a little country like Nambia, I am talking about a leader whom choices will affect the entire planet, otherwise I would not be so worried about it. I am talking about a man running the most powerful country of this tiny planet whose personality to me is unthinkable even for the prime minister of Nambia, let alone the USA.
  • Trinariciute So let’s summarize. You live in a politically corrupt country that is doing little to nothing about the Mid-East immigration issue that is about to change the cultural landscape of Italy and the rest of Europe. You, along with your fellow countrymen, are sitting on your hands while allowing this time bomb to tick louder and louder. Yet you see fit to not sleep at night, seething until you can post yet one more time about your hatred for the leader of a country that the rest of the world admires. I suggest that your emotions are wrongly focused, and that you should direct them inwardly to the issues that will more quickly engulf you and your fellow Italian citizens. 
  • Stefano Menada Forget your Italian pride, there’s just nothing to be proud about, you can be proud of your grandparents who fled, that’s it. But I always loved America even if with its problems and contradictions. Another reason for me to be baffled by Donald Trump. We deserved Berlusconi, he was a joke that I believed only Italy could come up with. Until last November.
  • Trinariciute As I stated earlier, we would both be better off if you stuck to complaining about politicians in your own country, and keep your nose out of ours .And please convince your countrymen to not invade Ethiopia again. It would be a shame to be humiliated one more time.
  • Stefano Menada come on, you’re really wasting your brains talking about Ethiopia, are you so mad you’re losing it ? You forgot to mention how bad the Roman legions behaved with people of Gallia. You talk and think like an Italian communist back in the sixties. So long, Mr.

Qui finisco di commentare, come cavolo si fa. Ma il nostro eroe continua.

  • Trinariciute I did not say that the world admires Trump. I said that the world admires the US. You obviously have too much time on your hands to worry about issues that are thousands of miles away from you while your country is about to implode culturally. You are powerless to change anything in the US. You can’t vote here. Why not focus on what you can do to focus on the ills of your own country, where you CAN vote (maybe)?

Entrano in gioco altri attori che cercano di interagire con il tizio, che se ne esce con un lapidario

  • Trinariciute not to mention the restoration of our prestigious position relative to foreign policy.

Un altro partecipante ammette la propria impotenza e dichiara di abbandonare ogni tentativo di instaurare un dialogo con il Trinariciute. Se questo è davvero il livello medio dei supporters di Trump, povera America.

7 Comments

Lo so, lo so.

Grazie dell’avviso, ma sono preparato all’eventualità di essere totalmente spiato. Sto per dire una serie di banalità sconcertanti, ma è lunedì mattina, sono acciaccato, forse influenzato e preparato per l’olocausto umano. Io navigo su Internet e sono sicuro che ci sia un registro, o LOG da qualche parte che annota e conserva scrupolosamente ogni movimento che io faccio on line. Queste informazioni sono a disposizione di chiunque paghi, anche un solo millesimo di euro, in modo da poter fare il mio profilo di potenziale consumatore o chissà cos’altro. Non sono un terrorista, un pedofilo, un estremista, un violento, un sovversivo, un evasore, uno spacciatore, un membro di qualche associazione strana. Non leggo gli oroscopi, sono agnostico e convinto che la specie umana stia correndo verso un drastico ridimensionamento della popolazione.

E l’ampiezza del cazzo che mi frega è incommensurabile. Volete sapere cosa faccio su Internet ? Accomodatevi. Volete sapere le mie transazioni bancarie, quanto pago di ENEL e come spendo il mio tempo libero ? Prego. Non ho una vita davanti, semmai ce l’ho alle mie spalle e se volete spiarmi, fate pure. Vi colga la noia, di certo non vi masturberete sapendo che sono socio di un gruppo che fotografa le nuvole o che scrivo cazzate su facebook.

Leave a comment

Godetevi il sole, imbecilli.

Perchè un giorno, presto, vi laverete con la cenere. Ciò pronosticato – Nostradamus era un pivello – i 15 tigli hanno i tutori e sebbene dal punto di vista estetico non mi piace molto il fissaggio della canna ai pali, è funzionale.

Sti Cazzi.

In questa orrenda foto si intravedono le piccole carpe, leva del 2017. Scappano al minimo movimento, dunque bisogna mettersi immobile sul bordo ed aspettare che lentamente si abituino e nuotino passando nelle vicinanze, permettendomi di far loro delle foto. Se scopro come, magari mascherandomi da cespuglio, potrei fare centinaia di fotografie, perchè i pesci sono tanti e molto variegati per colorazione. Potrebbe diventare un tormentone spaventoso.

Ieri sera serata al porto antico. Il tramonto era magnifico ma ci sarebbe voluta:

  1. a. una macchina fotografica.
  2. b. un fotografo.

In assenza di entrambi, il risultato è quello che è. Sono anche riuscito a semi nascondere la Lanterna dietro l’albero di una barca. Mi do una patta sulla spalla per il successo.

Cosa ci sono al Porto Antico ? Le sardine ed i delfini. In questa immagine, un addetto della sicurezza cerca di dissuadere i cetacei in un chiaro atteggiamento aggressivo, spiegando loro che non è il caso di attaccare la gente per ucciderla. “State indietro altrimenti questa sera a letto senza sardine“.

Ho discusso con un negazionista del clima, uno di quelli che crede che la natura penserà ad ovviare alla stupidità umana in qualche modo. E siamo rimasti entrambi sulle proprie posizioni antagoniste. Lui è tranquillo e serafico, io sono ansioso e preoccupatissimo. Forse lui vive meglio di me perchè non ha alberi da curare e non vede la terra che si spacca e non vede le crepe che ho in casa, la terra si asciuga oltre la soglia fisiologica stagionale, si restringe e scende di livello, è un fenomeno nuovo e diffuso nella bassa alessandrina. Ho già detto queste cose, ne sono certo perchè la mia memoria sta evaporando più della Pozzanghera, ma oggi è domenica. Adesso vado a dare un po’ di acqua a qualche pianta.

Leave a comment

Due luoghi di osservazione.

MODALITA’ <nervosismo esagerato> ON

Ci sono due luoghi dove transito frequentemente con il motorino e con il tempo posso affermare che vi esiste una concentrazione di furbetti del volante notevole. Furbetti è un termine che sottostima; sono stronzi belli e buoni e meriterebbero di essere additati e derisi per quanto sono mediocri.

Il primo è in Piazza Manin. Dove ho aggiunto un segno rosso c’è un distributore di benzina. Chi arriva da via Cesare Cabella ed è dotato di una particolare autostima che lo induce a ritenere di essere più intelligente degli altri, invece di percorrere Piazza Manin per immettersi verso via Montaldo, taglia attraverso il distributore, rompe il cazzo a quelli del distributore, a coloro che fanno benzina ed infine agli automobilisti da e per via Assarotti perchè lo stronzo pretende che gli venga lasciata via libera per immettersi nel traffico. Chi invece proviene da via Montaldo e deve immettersi verso Corso Solferino, se si immedesima in una eccellenza di furbizia taglia per il medesimo distributore per evitare il semaforo. Insomma, il traffico di stupidi è a doppio senso.

I gestori del distributore non possono farci nulla, forse non gliene importa più di tanto, ci sono abituati e sono tolleranti. Io invece che tendo all’isteria e sono molto sensibile, sarei imbufalito perchè detesto i furbetti e sistemerei degli ostacoli in modo da obbligare i più furbi a rallentare o anche a fermarsi. Tipo una sbarra o delle barriere taglia pneumatici. Poi quando uno di questi barboni si taglia le gomme, lo coprirei di insulti.

Il secondo luogo è in Piazza Paolo da Novi. Qui la stupidità e la presunzione di essere più furbi degli altri automobilisti consiste nel fare una deviazione per passare avanti a 4-5 macchine in coda mentre aspettano di immettersi in Corso Buenos Aires. Il piccolo tratto di controviale passa di fronte ad un meccanico che ha spesso delle moto parcheggiate negli angusti spiazzi a disposizione. A volte fanno fatica a districarsi tra le moto, ma questo non dissuade i più, il passaggio di imbecilli nelle ore di punta è sempre abbondante.

Comunque i due luoghi si prestano se qualcuno deve fare delle statistiche su quella quota di automobilisti che si credono migliori di tutti gli altri, più furbi, intelligenti, scaltri. Oppure se qualcuno viene assoldato da una casa farmaceutica per testare dei farmaci contro l’iperacidità di stomaco e l’ipertensione venosa. Che è quella che viene a me quando assisto quasi giornalmente a questi episodi di disarmante mediocrità.

MODALITA’ <nervosismo esagerato> OFF

Leave a comment

Insomma, ma vaffanculo.

Mi rendo perfettamente conto che prendersela con l’anticiclone di blocco è stupido. Ma questo campo di alta pressione stabile a Ottobre, dopo mesi di siccità estiva, è una maledizione. Allora dovrei prendermela con chi, seppur dotato di strumenti culturali e mentali idonei, si rifiuta di vedere questo come un fenomeno di natura straordinaria, che non riflette alcun ciclo naturale e che non può essere che causato dalla produzione incontrollata di gas serra da parte dell’uomo. Lo dice il 99% della comunità scientifica ma per taluni questo vuol dire solo che gli scienziati si inventano la causa antropica per ottenere fondi governativi per le loro università. E ti guardano come si guarda un visionario di qualche setta esoterica che annuncia la fine del mondo per colpa del mostro degli spaghetti. E a Basaluzzo non piove, siamo a -75% di piogge in 2 anni (dati ARPA)

2 Comments