Author Archives: admin



Di nuovo il drone.

La mia abilità nel guidare un drone è sempre molto scarsa. Appena staccatosi dal suolo è partito per la tangente puntando verso gli spazi infiniti, è diventato un puntino ed ho dovuto farlo precipitare per non perderlo nella boscaglia. S’è … Continue reading

Leave a comment

Acqua.

Anche questa mattina mi sveglio alle 5, assalito da ansie e depressioni. Mi sforzo di fare mente locale elencando tutte le fortune della vita, inclusa Miriam che dorme al mio fianco, ma non serve. Devo porre un freno al piccolo … Continue reading

Leave a comment

Varie dal cortile.

Ieri, colto da improvviso senso di omnipotenza informatica, mi sono messo sul cellulare per scrivere qualche belinata su questo blog. Dopo una mezz’oretta di nonsenso, ho provato il consueto senso di inutilità esistenziale e perdita di tempo prezioso ma qualche … Continue reading

Leave a comment

Le Carpe e la Luna.

Va bene, titolo del cazzo. D’altronde qualcosa devo pur scrivere in modo da trovare questo post se un giorno servisse a qualcosa. Eclissi di Luna. Foto meno che mediocre ma almeno si capisce che potrebbe essere la Luna. In effetti … Continue reading

Leave a comment

Ed ora qualcosa di completamente differente.

E’ arrivato per posta questo capo di abbigliamento che, salvo imprevisti, dovrebbe venirmi utile tra un paio di mesi.

Leave a comment

15 millimetri, forse un paio di più.

Quindici litri per metro quadrato; tutti benvenuti nella arida, bassa alessandrina. Previsti ed annunciati. Ieri la temperatura è scesa da +30° a +19° in tre ore. Ed ora, il tormentone della portata del Nuovo Pozzo. Si nota un decremento costante … Continue reading

Leave a comment

Le foto del Cons Bio.

Visita del Consulente Biologico. Fotografa tutto quanto si muove, poi mi dice cosa ha fotografato ed io non mi ricordo il nome dopo circa 10 secondi.

2 Comments

Inutilities.

Che io pensavo fosse una parola inventata, invece esiste anche se significa qualcosa di diverso da quello che pensavo. Fornisco una serie di indicazioni totalmente inutili: Ho tagliato l’erba del pratone, circa 1 ettaro. Quando è così secca ho paura … Continue reading

Leave a comment

Tregua.

Questi ultimi due giorni a Genova sono stati caratterizzati da condizioni meteo davvero di merda. Caldo & Umido, ossia maccaia. Poi si può discutere sull’eccezionalità o meno dei valori, ma a me non serve disquisire sui +5 rispetto alla media, … Continue reading

Leave a comment

Di nuovo le cinciallegre.

Questo è un ciliegio selvatico. I tre tronchi che lo compongono racchiudono una cavità profonda una sessantina di centimetri. Passando vicino ho sentito cinguettare. Quattro cinciallegre sul fondo. Se non le ho accecate permanentemente con il flash del telefono, credo … Continue reading

Leave a comment