Category Archives: All possible crap



Miriam e le schermaglie con i gabbiani.

I gabbiani usano tutti gli anni depositare le uova ed allevare i piccoli sul versante opposto del tetto. In genere non ci disturbiamo a vicenda, ma ogni tanto invece ritengono di essere minacciati ed allora si fanno vedere anche dalla … Continue reading

Leave a comment

Inverso

Ieri ero a Basaluzzo ed ero così impegnato a preoccuparmi del caldo e degli alberi che non mi sono accorto che verso le 11 una webcam ha smesso di trasmettere. Ci penserò tra qualche giorno. Quand’ero a New York ho … Continue reading

Leave a comment

L’ultimo arrivato.

Un graditissimo regalo, trasporto e montaggio incluso. Un Tiglio a foglia piccola, come lo chiamo io, Tilia Cordata il nome vero; è come quelli che sono sul lato sud della Pozzanghera Prosciugata. A proposito, come tutto quanto esiste oggi di … Continue reading

Leave a comment

Foto di virghe.

Piccoli cumulonembi frutto di convezione orografica brematurata, nascono sugli appennini e poi, spinti da correnti di ENE, arrivano sulla costa e si allontanano in mare aperto.

Leave a comment

Grazie 20.

Finalmente un po’ di pioggia, devo ritardare di qualche giorno lo scavo della Pozzanghera che nel frattempo devo svuotare perchè un po’ di acqua si è fermata sul fondo, ma sono contento. Siamo sempre in un pesante deficit pluviometrico, pare … Continue reading

Leave a comment

Inizia il travaglio della Pozzanghera 2.0

Ma prima, le api solitarie hanno occupato alcune delle cannucce, una trentina in tutto nelle due casette. Adesso ho letto che bisogna iniettare della grappa con una siringa nelle cellette occupate perchè fa bene alle uova. O era gin ? … Continue reading

Leave a comment

Rientro.

Ho l’impressione che la permanenza a New York sia durata 50 minuti come una serie televisiva. Ricapitolando, siamo piombati nella New York post-emergenza covid, città un po’ triste con molte ferite visibili, decisamente una città con qualche nota diversa dal … Continue reading

Leave a comment

Domenica da Parco.

Mentre scattavo questa foto con il cellulare, mi è passata a fianco una gnocca locale, tipo UES non giovane ma tenuta molto bene, con un sorriso smagliante ed ha detto “beautiful uh ?”. Non ho capito subito con chi stesse … Continue reading

Leave a comment

La solita minestra da matrimonio.

Il “minestrone” è ormai da molti anni un elemento noto agli americani. E’ in genere una minestra di verdura molto liquida con verdure miste un po’ frullate un po’ a pezzi. Ma questo “italian style wedding soup” non l’avevo ancora … Continue reading

Leave a comment

Aspettando di tornare negativi.

Stamattina pioveva con 4 gradi, nel pomeriggio 10 con vento ed un sole che va e che viene. Assolto questo gradino meteorologico che serve a riempire una riga, stiamo un po’ meglio e ci dedichiamo alle pulizie di casa. Oggi … Continue reading

Leave a comment