Di nuovo il drone.

La mia abilità nel guidare un drone è sempre molto scarsa. Appena staccatosi dal suolo è partito per la tangente puntando verso gli spazi infiniti, è diventato un puntino ed ho dovuto farlo precipitare per non perderlo nella boscaglia. S’è fermato ai margini del campo, per fortuna con l’erba tagliata e dunque l’ho ritrovato quasi subito.

Questo è quanto di meglio sono riuscito a fermare in immagine del meno che utile weed circle. Il leggero ostro subito dopo ha preso il sopravvento ed ha assunto il controllo del drone spingendolo irrimediabilmente verso nord.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.