In montagna si sta meglio.

Un po’ secco ma non troppo. Varia molto da valle a valle, ovvero dove recentemente c’è stato un modesto e ristretto temporale oppure no. L’aspetto dei prati sembra quello di metà Agosto, poco prima di quando, in teoria, arrivano i primi temporali più estesi.

Ci sono 26 gradi a 1.800 metri di altitudine, circa. Cinque gradi in più della media massima degli ultimi 3 decenni, o qualcosa del genere.

Il rientro ha visto 30 a Oulx, poi è stato un crescendo con 37 a Torino per terminare con un 34 a Basaluzzo. Sto aspettando ardentemente che la temperatura esterna scenda rispetto a quella interna e poi spalanco le finestre. Ci vorrà ancora un’oretta.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.