Benvenuto Ostro

Questo è il vento che a Basaluzzo porta pioggia da sud. Se viene Libeccio la pioggia passa più ad ovest, se c’è Scirocco il grosso passa sul Tortonese. Ostro, o simil Ostro, come adesso. Un piccolo nucleo autorigenerante al largo di Albenga che si allunga in direzione nord-qualcosa e scarica preziosa acqua esattamente dove mi serve.

Aggiungo che questa configurazione, identica per forma, quando l’energia disponibile è tanta, provoca il finimondo tra Savona ed Alessandria, come purtroppo è successo almeno due volte negli ultimi anni. Ma oggi a fine Aprile il mare è freddo, il vapore poco, l’energia scarsa. Dico queste esatte cagate ogni volta che succede. E poi non è esattissimo affermare che è Ostro, ma insomma, rende l’idea, almeno per me.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.