Liscio non ti lascio.

Quando frequentavo siti meteorologici, questa era la frase di rassegnata constatazione che il tanto agognato temporale era passato a pochi km di distanza senza interessare il proprio perimetro di interesse. Così è accaduto ieri a Basaluzzo. Ha piovuto sui 4/5 del Piemonte ad eccezione della bassa alessandrina.

In piazza della Vittoria hanno appena terminato di rifare l’asfalto dove c’è il parcheggio delle moto. La calura degli ultimi giorni scioglie l’asfalto ed il cavaletto vi si immerge. C’erano alcune moto cadute perchè probabilmente l’inclinazione della moto accentuata dallo scioglimento della base ha fatto si che la verticale del baricentro uscisse dal profilo. Mi sembra di ricordare che le cose stiano così, ma ho enormi margini di errore. Ma esisterà un sistema per evitare che ciò accada ? Una mescola diversa di asfalto e pietrisco, la stesura di un coating alla superscazzora brematurata ? Potrei scrivere una lettera di protesta dicendo che ci sono metodi migliori, me l’ha detto mio cugino e mio cugino ha sempre ragione perchè ha una laurea in asfalto.

Altro argomento in teoria serio. A proposito di esprimere giudizi alla cazzo senza averne la competenza, devo sfogarmi leggermente, è sicuramente il caldo, altrimenti non so perchè dovrei parlare del Ponte Morandi. Io sono su Facebook, l’unico “social” al quale partecipo. Mi è utile perchè seguo gruppi che mi interessano e siti web che pubblicano cose che mi piacciono. E poi partecipo a gruppi cazzari, dove si parla di cose futili ma qualche volta è inevitabile finire su campi più delicati. Come il ponte Morandi. Ho scritto un commento in materia ed ho ricevuto molte repliche da parte di individui ambo sesso a me totalmente sconosciuti che invero dovrei ringraziare perchè mi hanno spinto a bloccarli. Bloccare qualcuno su Facebook mi da una certa soddisfazione perchè così facendo escludo la possibilità che la sua idiozia mi compaia nuovamente, lo elimino dalle mie prospettive, lo trafiggo con la spada dell’oblio. E’ davvero una magra consolazione; i miei problemi e le mie gioie sono nella vita reale ma nel virtuale almeno riesco ad impedire a taluni di comparirmi davanti, per sempre spero.

Nello specifico, ho istantaneamente bloccato chi scrive che:

  • Il ponte Morandi è stato fatto cadere lo scorso anno da micro cariche di esplosivo.
  • La famiglia Benetton deve essere impiccata.
  • Tutte le prove delle colpe sono state rimosse.
  • Il sindaco, il procuratore, la guardia di finanza sono implicati nel nascondere la verità alla popolazione.
  • Il Morandi è pieno di amianto e andava smontato pezzo per pezzo.
  • L’ultimo filmato rilasciato dalla Procura è truccato e nasconde elementi determinanti che non si devono sapere.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

2 Responses to Liscio non ti lascio.

  1. Mig1 says:

    Il Ponte Morandi è crollato perché i Rettiliani (sia lode a Loro!) hanno complottato e utilizzato le scie chimice e i crop circles per indebolire il ponte, facendolo crollare poi con una scarica di radiazioni di Chernobyl in ritardo.
    Ecco la verità vera!

Leave a Reply

Your email address will not be published.