Stefano-san.

Riepilogo degli ultimi 10 giorni. Cinque giorni a Tokyo. Ho conosciuto Norihiko, Tatsuya, Yoshinori, Kosuke, Shigenobu, Zhang, Gareth, Cheryl, Yuto, Takashi, Yuya, Manabu, Tomomaru, Naoto, Katzumi, Hirohito, Ei, Yuta, Takatoshi, Yoichi, Akinobu, Junji, Hiroki, Koji, Hirokazu, Tatsuya, Kotaro, Yasuharu, Yoshiro, Tetsuo, Satoru e Giobatta. Mi sono sentito come un educato fantoccio sballottato in giro senza una chiave di lettura. In albergo almeno avevo il conforto bidet/spray integrato nel gabinetto.

Partecipando al generale decadimento culturale ed emotivo della società italiana e non solo italiana, di tutto il viaggio mi preme soffermarmi esclusivamente su questo elaborato sistema di igiene personale.

  • Manopola rivolta verso sinistra; un solo getto di acqua che mira ad un unico buco. Per uomini.
  • Manopola rivolta verso destra; due getti separati tra loro da qualche cm, perchè i buchi sono due. Per donne.
  • La temperatura dell’acqua non è regolabile dall’utente, viene stabilita con un decreto imperiale.

Stefano-san, come Bond-san di “Si vive solo due volte” ambientato in Giappone.

Ho volato Alitalia dopo tanto tempo. La lounge a Fiumicino è più lussuosa delle corrispondenti British Airways, Lufthansa, Delta. La gente che la popola è più variegata e rumorosa dei tedeschi o inglesi, nelle cui lounges vige il più rigoroso silenzio. A Roma il cibo è migliore, i pizzaioli sfornano a getto continuo. Molto brusio e risate, gnocche e glamour. Potrebbe essere la hall di un albergo a Capri, pieno di imbucati.

Ho volato bene, il personale di volo ha accento esclusivamente romano. I piloti dei due voli parlavano inglese come se avessero avuto la bocca piena di biglie di vetro. La frase “caln to gnw, ardasten bin bin” è quello che ho capito del “Captain to crew, prepare for landing”, ma il personale di volo è addestrato e sa cosa deve fare.

A Basaluzzo è partita la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Il sistema è sofisticato ma non si adatta a quella preponderante parte degli italiani ignoranti e stupidi che hanno già iniziato a bruciare i rifiuti nei campi oppure ad abbandonarli al margine delle strade. Ci vorranno decenni per andare a regime, nel frattempo il novese si riempirà di spazzatura e di mini discariche abusive e l’umanità di sarà ridotta del 70%, quelli che sopravviveranno avranno ben altri problemi rispetto alla rumenta nei campi.

Questo a fianco è Il Dawn Redwood di origine giapponese ma di provenienza Californiana che mi sembra proprio abbia i getti. La foto non è a fuoco e dunque non si vede un beato cazzo ma credo di non sbagliarmi. Le altre due piantine, una Sequoia Gigante ed un Coast Redwood, sembrano mal messe e la prognosi è ancora riservata. Nei prossimi giorni se sono ancora vive dovrebbe spuntare qualcosa di verde. Ho somministrato anche una modestissima dose di un fertilizzante specifico per ulivi ed agrumi – era l’unico che avevo, comperato per il limone. Ha un deciso odore di sterco artificiale e spero le piantine non si offendano (tipo “ma che cazzo mi hai dato”)

Io toglierei il diritto di voto a chi crede che la Terra sia piatta. E’ un discorso antipatico e quasi certamente sbagliato, devo fare uno sforzo notevole per non convincermi che il mio voto vale di più di quello di certi cretini. Non perchè io sono migliore, ma perchè certa gente è tanto, ma tanto cretina & vanitosamente ignorante che la tentazione di tornare a pensare come nel medio evo è forte in me. Vuoi votare ? Ed allora un test attitudinale con il quale dimostri di avere capacità di discernimento. No, mentre lo dico un circuito neuronale mi dice che sto scrivendo una cazzata colossale.

Clicca

Poteva finire questa inutile raccolta di cazzate con una foto della Pozzanghera con una bella tramontana ossigenante ? No, ma soprattutto in onore delle carpe Koi; ad un paio di giapponesi mentre eravamo ad una cena alcolica ho mostrato le foto delle carpe e sono rimasti strabiliati.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.