35 millimetri

Ridendo e scherzando, questo episodio perturbato ha regalato 35 millimetri di precipitazione, che nel terribile buco basso alessandrino è manna dal cielo. Di questi, circa una metà sono caduti sotto forma di neve, il resto pioggia. I pluviometri professionali hanno nell’imbuto un piccolo riscaldatore che scioglie le neve ed il ghiaccio e la trasforma in acqua misurabile dallo strumento, altrimenti non sentirebbe alcuna precipitazione. Poi prendi la pioggia, la moltiplichi per 10 ed hai lo spessore della neve, oppure fai un misto. Queste nozioni di meteorologia sono gratuite perchè è domenica. Comunque non fate figli, il trend è quello dell’estinzione di massa, spendete le vostre risorse in cazzate non durevoli e non mettete al mondo creature che dovranno lottare per la sopravvivenza.

Clicca

Questa mattina la Mobotix corregge la luce alla cazzo regalando questa innaturale visione azzurrognola del mondo. Si nota – solo per chi ha il dono dell’attenzione – che il livello della Pozzanghera è salito di qualche centimetro.

Il mistero della foto delle ore 01. Le tre webcam di Basaluzzo non riescono a trasmettere le rispettive foto delle ore 01 del mattino dal 29 ottobre 2018. L’ho scoperto casualmente l’altro ieri. Ho verificato i log e tutte danno un messaggio di errore, ossia il server non ha risposto e dopo un certo numero di secondi la trasmissione dell’immagine ha abortito.

Questa circostanza fa parte dei misteri irrisolti delle mie webcam, come quando non riescono ad essere raggiungibili via DNS dinamico, o quando vanno in modalità Pop Art.

Qualcosa avviene sistematicamente nei minuti intorno all’ora tanto che l’immagine non parte. Ecco le possibili ragioni:

  1. ARUBA fa qualche aggiornamento o qualche mastrusso sui propri server periodicamente, qualche manutenzione giornaliera, un riallinamento dei vettori post-cardiani della superscazzora come se fosse antani. Le altre webcam non hanno questo problema, ma trasmettono su server diversi, dunque il problema sembra presentarsi solo su quello specifico delle 3 Basacam. So che se chiedo spiegazioni aprendo una segnalazione, mi rispondono con una superscazzora brematurata dicendo che intanto è colpa mia, io non capisco un cazzo e loro sono dei superuomini dotati di un acume che non lascia spazio ad errori. Negherebbero anche l’evidenza, come credo facciano tutti i service provider del mondo.
  2. TELECOM fa lo stesso sulla mia linea ADSL basaluzzese. Non dico che lo fa a me e basta. Lo fa a molti utenti della zona, perchè intanto siamo una zona rurale, depressa, abitata da contadini ignoranti che sicuramente all’una del mattino stanno dormendo dopo aver passato una giornata a spaccare la terra, bestemmiare e mangiare pane e polenta. Dunque potrebbe anche essere che TELECOM risparmia qualche Euro spegnendo le centraline, la stessa energia risparmiata viene usata a Parigi per alimentare i vibratori del Moulin Rouge che ci sono nei bagni per le clienti più esigenti. (La Telecom Italia è francese)

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.