Incertezze.

Uno degli effetti collaterali del trasloco è il reperimento di libri che uno pensa di aver dimenticato e gettato nel più profondo dei bauli se non direttamente nella spazzatura.

A questa catagoria appartiene un libercolo dal titolo “Una morale per tempi di incertezza“, scritto da tale Jacques Jullien, edizioni paoline. Pensavo di averlo dato alla raccolta differenziata, ed invece rieccolo spuntare dal passato. Quando mi venne regalato ero, probabilmente, nel pieno di una qualche crisi adolescenziale, ansia e depressione comprese. Apprezzai l’intento di farmi dono di qualche utile prontuario di vita. Mi ricordo bene che iniziai a leggerlo con aspettative e trepidazione, l’autore era un religioso, un prete specializzato in teologia morale. Ben presto durante la lettura dei primi capitoli mi resi conto che il tizio evidentemente soffriva di forme maniacali o fobiche nei confronti del sesso in generale. Infatti dopo un inizio apparentemente tranquillo, via via scoprivo che secondo questo individuo l’origine di tutti i mali, ma proprio tutti, era la masturbazione. Ovviamente io sarei finito all’inferno senza neppure passare dal VIA, mentre il collasso dell’universo, l’estinzione di tutte le forme viventi e l’annichilimento della materia cosmica sarebbe avvenuta perchè molta gente si masturba. Dopo qualche capitolo dedicato esclusivamente a questo argomento decisi che il libro era una stronzata colossale e lo dissi a colei che mi aveva regalato il libro.

Ricordo vagamente che le chiesi cosa poteva essere passato nel suo cervello per decidere di regalarmi una simile merda; lei provò una difesa di ufficio ma alla fine la cosa finì li. A me però si insinuò l’idea che chi legge questi libri fosse malato come l’autore. E putroppo la ragazza in questione mostrò al mondo nel corso degli anni successivi che la sua malattia era ben più complessa di una semplice sega; fece danni incalcolabili ad almeno tre generazioni della sua famiglia, parenti acquisiti e cugini inclusi.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

2 Responses to Incertezze.

  1. Roberto says:

    Se qualcuno inventasse un dispositivo da applicare durante la masturbazione, che so…tipo la dinamo della bicicletta o altro inerente il moto alternativo, sarebbe di grande aiuto allo sviluppo delle energie rinnovabili.

Leave a Reply

Your email address will not be published.