Pioggia si, no, forse.

Clicca

Questa mattina è stato attivato l’innaffiamento automatico e questo è molto male, perchè siamo a Primavera inoltrata e l’ultima cosa che si dovrebbe fare è innaffiare ed irrigare gli alberi. Non piove da troppo tempo.

Questa mappa mette le lande basaluzzesi al limite in ogni senso; ossia la direzione delle correnti è molto vicina a quella che lascia i campi secchi, oppure pochi millimetri al più. Se la saccatura entra un po’ più decisa nel Mediteraneo ed invece di libeccio in quota arriva un ostro-scirocco, allora ne viene un bel po’. E poi c’è comunque l’intensità della perturbazione che potrebbe non avere abbastanza spunto da vincere lo stau appenninico proprio sopra Genova. Nelle ultime ore i modelli hanno cambiato sensibilmente la traiettoria della saccatura. Vaffanculo. Adesso però una annotazione sofisticata che pochi possono apprezzare e che mi annoto perchè sticazzi in salmì. Questa è una situazione abbastanza frequente, ossia spesso la bassa piemontese prende poca pioggia, facilmente si verifica questa configurazione che prende di più il levante ligure e lascia in ombra le colline e la pianura a nord dell’appennino ligure di ponente. E fin qui tutto nella norma. Non è nella fottuta norma il fatto che in tempi non remoti di perturbazioni così ne arrivavano, da Febbraio a Giugno, una ventina. Tra quelle loffe a quelle più intense e profonde comunque pioveva. Adesso siamo ad aprile e questa è la prima.

Quante Cazzo Di Volte Ho Già Scritto Queste Menate ?
Ogni Volta Che I Campi Si Seccano, Fanculo.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.