Gabbiani 1.0

Ecco un potenziale soggetto tormentone di questa nuova location di cazzate. I gabbiani vivono qui da ben prima di me e mi sento osservato da questi pennuti che stazionano sul tetto di una casa a fianco. Le foto potrebbero raggiungere un numero elevatissimo in poco tempo.

Su questo tetto fanno i piccoli. Li avevo notati lo scorso anno durante i lavori ed anche gli operai che lavoravano sul tetto me li avevano segnalati. Credo questa sia una coppia stabile. Dovrei spruzzarli con della vernice per determinare che sono sempre loro e non delle controfigure che ne imitano la voce. Anzi, potrei comprare l’attrezzatura per sparare i proiettiti di vernice e poi segnarli tutti e fare un documentario. “Questo esemplare maschio senza un occhio è compagno di questa femmina con una zampa scivertata” Perchè non è facile sparare e può succedere di centrare un occhio o una gambetta sottile sottile.

Quest’altra foto riprende la coppia in un momento di intimità. Credo che lei stia schiacciando un punto nero sulla faccia di lui. Si, quella intorno è la neve fluttuante di qualche giorno fa.

This entry was posted in All possible crap. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.